Taekwondo, in Abruzzo oro per Lucrezia Martini

1 dicembre 2009 Commenta

anto-miki300x400Nel fine settimana nel nuovo Palasport di Celano (AQ) si è svolto l’Open di Abruzzo di Taekwondo, 4^ prova del circuito nazionale. Una manifestazione di ottimo livello, alla quale hanno preso parte numerosi atleti della Nazionale Italiana e dei Gruppi Sportivi Militari.

Buono il bottino della Taekwondo Tricolore, che schierava alcune delle sue punte di diamante come Luca Calzolari e Dan Arama.

Luca Calzolari, reduce dalla vittoria in toscana, supera facilmente i turni eliminatori e nei quarti di finale impiega un solo round per avere ragione dell’avversario; giunto in semifinale tuttavia la sua corsa viene arrestata dal napoletano Iacovelli, che lo sconfigge 9-8 al termine di uno splendido incontro, relegando l’atleta della Tricolore sul terzo gradino del podio.

Vola invece in finale Dan Arama, atleta quattordicenne che pur appartenendo alla categoria cadetti, grazie al nuovo regolamento ha potuto gareggiare fra gli Under 18. Un ottimo torneo per lui, che purtroppo non può lottare per l’oro a causa di un infortunio alla mano che gli impedisce di disputare la finale.

L’oro lo centra invece Lucrezia Martini, anche lei cadetta al pari di Dan Arama e che nell’occasione ha esordito nell’Under 18 conquistando subito una vittoria che la dice lunga sulle potenzialità di questa giovanissima atleta. La Martini sopperisce all’ovvia mancanza di esperienza nei confronti delle avversarie, con le superiori doti tecniche e fisiche; in finale parte subito forte, portandosi in vantaggio di 3 punti già nei primi secondi dell’incontro, margine che va ad aumentare nel corso della seconda ripresa, limitandosi poi a gestire nel terzo e conclusivo round, mostrando anche buona lucidità.

Nell’occasione, si è rivista sul quadrato di gara anche Antonina Rizzo (foto), atleta da qualche tempo assente dalle competizioni. Per lei subito buone indicazioni ed una medaglia d’argento che fa morale. Nella finale si deve arrendere ad una combattente della squadra padrona di casa; Dopo un primo round difficile nel quale subisce l’iniziativa dell’avversaria, la Rizzo ingrana e con una reazione rabbiosa mette in seria difficoltà la sua avversaria. Il finale è tutto dell’atleta reggiana, che però non riesce a completare la rimonta.

Completano il medagliere reggiano i due Bronzi di Alessio Ali Salman al secondo podio in altrettante competizioni e dell’esordiente Andrea Sabbioni.

Ora l’attenzione si sposta su Genova dove nel prossimo fine settimana si disputeranno i Campionati Italiani Senior, evento clou della stagione nel quale la Tricolore schiererà Andrea Carpi Benassi e Enea Teneggi.