Basket femminile, Memar – Sea Logistic Milano 71-90

23 Novembre 2009 Commenta

memar_milano_fpsAncora una delusione per la Memar, che inanella la quinta sconfitta consecutiva e non riesce a uscire dal trend negativo: le giovani cestiste di mister Giroldi non riescono ad imporre il loro gioco tra le mura amiche del PalaBigi e rimangono con soli 4 punti in fondo alla classifica di serie A2. Merito anche della Sea Logistic, che conquista due importanti punti per rimanere nelle zone alte del torneo imponendosi a Reggio per 71-90.

Primo quarto da incubo per la Memar, che non segna un canestro fino al quinto minuto e subisce l’iniziativa delle lombarde , con Gottardi e Lisnere decisive a rimbalzo e con la Giunzioni che mette in difficoltà la retroguardia di casa con due triple di fila. Il parziale di 5-0 firmato Fritz e Molteni non consente alla Memar di recuperare tutto lo svantaggio ma è utile a tornare sotto col punteggio, nonostante i primo 10′ vedano davanti Milano per 12-19.

Scarsa precisione al tiro per le reggiane nella seconda frazione di gioco: Milano è più in difficoltà, concede qualcosa alla Memar che però non ne approfitta come dovrebbe. Numerosi rimbalzi sotto canestro non si traducono in altrettanti punti per Reggio Emilia, che subiscono un gioco da 4 punti da Gottardi e Gatti (tiro da 2, fallo, errore sul tiro libero bonus, rimbalzo e nuovo canestro da 2) anche se sono capaci di colpire da lontano: tripla di Molteni dalla lunga distanza e due tiri liberi a segno per fallo della Giunzioni su un tentativo di blocco. Non basta però a ridurre le distanze, anzi la forchetta del punteggio si allarga nel secondo quarto, grazie anche all’esperienza della Barzaghi: al riposo il tabellone segna 29-37 per Milano.

Dagli spogliatoi esce una Reggio in cerca di rimonta e una Sea Logistic un po’ più in affanno, anche se l’inizio della terza frazione di gioco vede un andamento più lento dei due precedenti, in attesa del forcing finale nell’ultimo quarto. Leggera prevalenza ora da uno ora dall’altro lato del campo, qualche tentativo di accelerata ma Milano mantiene le distanze e si porta sul 48-57.

Nell’ultimo periodo di gioco Milano prende il sopravvento ed escono allo scoperto le top scorer lombarde, mentre Reggio si attarda e non riesce più a ribaltare la gara: Gottardi e Gatti sugli scudi per la Sea Logistic, una al tiro e l’altra a rimbalzo sotto canestro, mentre Reggio nel momento decisivo perde Molteni e Strada per il raggiungimento dei 5 falli. La partita scappa di mano definitivamente, fino al 71-90 finale per Milano.

Memar Reggio Emilia- Sea Logistic Milano 71-90
[primo tempo 12-19; secondo tempo 29-37; terzo tempo 48-57]

Reggio Emilia: Orlandini 19, Brevini 2, Molteni 5, Rati ne, Capolicchio 9, Strada 6, Costi, Montagna 1, Fritz 29, Corradini

Milano: Falcone ne, Pastorino, Gottardi 30, Brino, Lisnere 9, Silva ne, Barzaghi 11, Monticelli 3, Gatti 21, Giunzioni 16