La Reggiana Calcio Femminile punta sui volontari

17 settembre 2009 Commenta

reggiana femminile350Per il settimo anno consecutivo la società preseduta da Betty Vignotto, ex gloria del calcio azzurro nel ventennio ’70-’90, si accinge ad affrontare un nuovo campionato di serie A.

In attesa di uno sponsor ufficiale la squadra reggiana, che punta su un’organizzazione societaria formata da volontari qualificati tra cui spicca il nuovo ingresso di Massimo Menighetti nel ruolo di vice presidente, ha abbinato quest’anno la sua immagine a quella della Fondazione allo Sport nello spirito che anima da sempre le associazioni di questo territorio.

Confermata nella quasi totalità la rosa dello scorso anno, rimane alla guida Mister Milena Bertolini il cui importante lavoro è stato quest’anno riconosciuto ufficialmente anche grazie all’attribuzione del Premio Panchina d’oro, premio di nuova istituzione per il settore femminile. Una rosa che presenta in ogni reparto giocatrici talentuose seppur ancora molto giovani.

In difesa la Nazionale Neboli troverà al suo fianco Casile e Magrini, mentre sulle fasce si alterneranno le toscane Del Prete e Colzi; sempre pronta a dare un aiuto anche l’aitante Bonati. Vicenzi, riconfermata, e la promessa Tasselli, in cerca di esperienza, difenderanno la porta granata.

E’ però il centrocampo il reparto che meglio rappresenta la ‘reggianità’ di questa squadra con tre ragazze cresciute nel vivaio: la capitana di lungo corso Nasuti coadiuvata da Barbieri e Costi. A loro si aggiungono Baldi e Spina (nuovamente due toscane) insieme alla bolzanina Eccher e alla veronese Brutti.

In attacco con la riconfermatissima Sabatino (22 reti per lei nello scorso anno) ci sarà la giovanissima Prost e l’esperta Parejo, mentre l’azzurra Vicchiarello potrà essere chiamata ad un’alternanza di ruoli fra i vari reparti. Dalla Primavera inoltre alcuni innesti propedeutici ad un rinnovato futuro con Fragni, Giubertoni, Capelli e Faragò.

Obiettivo dichiarato dalla società è poter riconfermare il quarto posto ottenuto nel campionato appena trascorso, come pure arrivare nuovamente tra le migliori quattro in Coppa Italia.

Grande impegno nel settore giovanile, con la formazione Primavera ampiamente rinnovata e guidata dal riconfermato Mister Maurizio Stefani e con la formazione U14 che, sotto la guida di Valeria Davoli (ex granata e più volte nazionale u19), affronterà il campionato Figc giovanissimi contro i coetanei maschietti.