Il “Villaggio dei Giochi”

1 giugno 2009 Commenta

olympic_village194x300 Verrà allestito nella città di Reggio Emilia, presso il polo scolastico di Via Makallè, un vero e proprio “Villaggio dei Giochi” per l’accoglienza e l’alloggio di circa 1200 giovani atleti, fra cui 100 disabili, provenienti da tutte le regioni italiane e da una trentina di Paesi stranieri gemellati con il Comune e la Provincia di Reggio Emilia. Qui i ragazzi potranno vivere fino in fondo lo spirito olimpico e l’animo internazionale dell’evento effettuando fra l’altro scambi culturali, piccoli spettacoli e trascorrendo insieme il loro tempo libero. Saranno inoltre messe in atto una serie di iniziative volte alla promozione del territorio reggiano, alla conoscenza della cultura e delle tradizioni delle città partecipanti.

La sistemazione degli ospiti avverrà in camere predisposte per l’alloggio di circa 10 persone ciascuna e l’accesso alla zona notte sarà consentito solamente alle persone dotate di pass ufficiale di riconoscimento.

Un’altra parte di ospitalità sarà invece garantita dai Comuni della Provincia , dalle famiglie e dalle società sportive reggiane che parteciperanno all’evento.

All’interno del “Villaggio” funzionerà anche un servizio ristorazione “self service” al quale potranno accedere tutti i partecipanti in possesso del pass. La mensa potrà servire pasti anche a persone che non alloggiano presso il “Villaggio, purchè autorizzati e in possesso del ticket previsto.

Il “Villaggio” avrà inoltre al suo interno il “Centro Olimpico Tricolore” con compiti logistici e operativi della manifestazione, una sala stampa per gli addetti alla comunicazione, una zona hospitality per il ricevimento di personaggi del mondo sportivo, delle autorità e degli sponsor, un punto internet con diverse postazioni PC per permettere ai partecipanti di comunicare con parenti ed amici, un ufficio informazioni turistiche per l’assistenza ai gruppi, la distribuzione del materiale informativo del territorio reggiano e l’organizzazione delle escursioni turistiche, un centro medico per l’assistenza medica di primo intervento e infine l’Olimpic Store per l’acquisto dei souvenir della 4^ edizione dei Giochi del Tricolore.