Baseball internazionale a Reggio – Dopo il saluto di Vecchi in sala del Tricolore, nel pomeriggio la competizione al via

3 luglio 2014 Commenta

Nell’impianto di via Petit Bon ha preso il via,alle ore 15 di oggi, la prima edizione europea del torneo “Usssa World Baseball Classic”. Una competizione internazionale che ha il battesimo nella nostra città. 80 gli atleti under 15 delle nazionali italiana, tedesca e messicana, oltre a una selezione europea, si disputano, da oggi e fino al 6 luglio, questo importante torneo americano, in vista dei mondiali che si terranno in Messico in agosto.

Il primo lancio augurale della pallina nel campo “G. Caselli” è stato affidato a Milena Bertolini, presidente della Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia, sollecitata in ciò dalla presidente di “Reggio Emilia Baseball” nel suo intervento stamane nella Sala del Tricolore.

TorneoUsssa - SalaTricolore.jpg - Copia

Alle rappresentanze delle squadre del Torneo internazionale di Baseball è stato dato il benvenuto a Reggio Emilia stamane nella Sala del Tricolore. Sono state accolte dal sindaco Luca Vecchi e dai rappresentanti di varie istituzioni. L’occasione era speciale. Infatti i giovani sportivi sono presenti a Reggio Emilia in occasione della prima edizione europea dell’importante torneo americano “Usssa World Baseball Classic” che, in vista dei mondiali, si disputa nell’impianto pubblico reggiano “G. Caselli” di via Petit Bon. Quattro squadre a giocarsi questo torneo: due partite al giorno, alle ore 10 e alle 15, mentre domenica si svolgono le finali.

TorneoUssa - SalaTricolore 1.jpg - Copia TorneoUsssa - SalaTricolore_Corghi.jpg - Copia

Nella Sala del Tricolore erano presenti anche la presidente della Fondazione per lo Sport Milena Bertolini, il vice presidente della Federazione italiana baseball Massimo Fochi, il presidente provinciale del Coni Doriano Corghi e Graziella Casali, presidente dell’associazione sportiva dilettantistica “Reggio Emilia Baseball”.

 

HANNO DETTO – Il sindaco si è dichiarato onorato perché questo importante torneo internazionale si svolge a Reggio Emilia. “E’ una manifestazione che valorizza lo sport – ha detto Luca Vecchi – ma ha anche una valenza culturale ed educativa, che pone al centro i giovani. Coglie perciò in pieno lo spirito di questa amministrazione che vede nello sport uno strumento importante di aggregazione, di conoscenza e di scambio, anche sovranazionale. Tanto che pensiamo di proporre nel 2015 un’altra edizione dei Giochi internazionali del Tricolore”, ha concluso il sindaco.

Per Massimo Fochi è fondamentale che il Torneo Usssa, nella sua prima edizione europea, si svolga in una “Sana città che vuole puntare sul futuro”.

Milena Bertolini ha sottolineato come questa manifestazione sia in linea con le finalità della Fondazione per lo Sport che vuole promuove attività sportiva di base e interscambio fra i giovani. Ha poi ricordato come l’impianto di baseball sia una dei più belli in città e il più importante della Regione. Ha infine augurato ai ragazzi un bel torneo e tanto divertimento perché – ha ricordato la Bertolini – “Lo sport e soprattutto questo”.

Doriano Corghi – nel rilevare la coincidenza con le attuali celebrazione per il centenario del Coni italiano e lo spirito olimpico di questo torneo – ha espresso anche gratitudine per “Il buon lavoro che i dirigenti sportivi sviluppano nel nostro territorio”.

Infine i ringraziamenti di Graziella Casali: al Comune per l’accoglienza, a Fochi e Corghi per la loro presenza che valorizza il torneo e alla Fondazione per lo Sport che segue con accuratezza l’impianto che la sua società gestisce. La Casali per ultimo propone che sia per mano della presidente della Fondazione Milena Bertolini, il lancio della prima pallina, non solo per gli indiscussi meriti sportivi, ma per la sua forza simbolica e rappresentativa.

 

IL TORNEO USSSA WORLD BASEBALL CLASSIC A REGGIO – “Usssa” (United states specialty sport association) è la più grande associazione multi sport del mondo. Per la prima volta, in vista dei mondiali di baseball, indice un torneo europeo che è visto come una perfetta occasione per mettere a punto gli ultimi dettagli prima di partire per i mondiali che si svolgeranno in Messico, dal 31 luglio al 10 agosto, a Baja California.

Reggio Emilia è la città prescelta. La manifestazione è patrocinata, oltre che dalla Fondazione per lo Sport, dal Comune e dalla Provincia di Reggio Emilia, dal Coni e dalla Fibs. L’evento è organizzato da Reggio Baseball, l’associazione sportiva che gestisce l’impianto sportivo pubblico e che aderisce alla Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia, in via Petit Bon. Reggio Baseball ha accolto la proposta perché ha intravisto, in questo evento, la possibilità di inserire la nostra città in un circuito internazionale di manifestazioni sportive; oltre che per l’interscambio culturale e relazionale tra adolescenti che il torneo promuove.