La Melato pronta per la VIII edizione “Trofeo Città del Tricolore”

13 maggio 2015 Commenta

Il 16 e 17 maggio a Reggio Emilia, circa 900 atleti da tutta Italia, fra cui campioni assoluti

 

Nel prossimo fine settimana, il 16 e 17 maggio, la piscina Ferretti-Ferrari, di via Melato,  ospiterà l’ottava edizione del “Trofeo Città del Tricolore”, patrocinato dalla Fondazione per Sport del Comune di Reggio Emilia.

Gare di nuoto che vedranno coinvolti  circa 900 atleti, un numero superiore a quello dello scorso anno. La richiesta di partecipazione è stata massiccia fin da subito, tanto che la Reggiana Nuoto – promotrice e organizzatrice dell’evento – ha dovuto chiudere anticipatamente le iscrizioni. Le società partecipanti, provenienti da tutta Italia, saranno 34 e si contenderanno, con oltre 3000 presenze gara, i premi e le medaglie in palio.

ReggianaNuoto - Meeting

Gli amanti del nuoto avranno, quest’anno, il privilegio di vedere in vasca, a livello assoluto: Simone Sabbioni (swimpro), neo campione e primatista italiano 100 dorso che sfida l’ex primatista Mirco di Tora (azzurra 91); Ilaria Bianchi (azzurra 91), campionessa mondiale 100fa vasca corta; Martina Carrara, vice campionessa italiana 50rn (azzurra ’91); Mattia Pesce e Stefano Mauro Pizzamiglio (polizia), partecipanti in varie nazionali assolute; Paolo Facchinelli (azzurra), ex primatista italiano 50fa; Giorgia Biondani (Leosport) 2° 50 stile libero (nuovo record categoria cadetti).

Tra i giovani, citando solo i campioni italiani in carica: Thomas Ceccon (Leosport Villafranca); Matteo Cattabriga (Modena M. Menegola); Davide Guidolin (Team Veneto); Matteo Bertoldi (Alto Reno De Akker Bologna); Marco Paganelli (Swim Pro SS9); Leyre Casarin (Team Veneto).

 

“Con il Trofeo Città del Tricolore – dice Marco Delmonte, presidente della Reggiana Nuoto – la nostra società natatoria riporta al centro del nuoto nazionale Reggio Emilia e l’impianto natatorio di via Melato, impianto che in questi anni è stato rivalorizzato dalla gestione Gisport s.r.l, di cui la nostra società è membro e che molte realtà nazionali ci invidiano. Vi aspettiamo perciò numerosi in piscina, per poter apprezzare le prestazioni di questi atleti che praticano una disciplina, fra le più faticose e impegnative”.