Per Reggiana Nuoto medaglie mondiali dal Canada

11 agosto 2014 Commenta

Fra i 10mila atleti che hanno gareggiato a Montreal in Canada, ai Campionati mondiali di nuoto master, erano presenti anche alcuni sportivi della Reggiana Nuoto – società aderente alla Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia – che si stanno distinguendo per i loro piazzamenti.

Diecimila atleti, provenienti da 97 Paesi del globo, stanno partecipando, dal 3 al 10 di agosto in Canada, al 15esimo “Fina World Masters Championships”.

Una competizione stringente e ad alto livello che non ha però trovato impreparati Stefano Bonacini e Marco Capellini che si sono scontrati in acqua con i loro pari di età e a cui sono valsi i duri mesi di allenamento.

In queste manifestazioni a livello mondiale, si accede al podio fino alla decima posizione e Stefano Bonacini (M30) ci è salito ben due volte: cimentandosi nelle tre gare di 100-200-800 stile libero con ottimi risultati, è riuscito infatti a conquistare due medaglie, piazzandosi ottavo negli 800 e nono nei 200. Una bella soddisfazione per l’atleta e per la Reggiana Nuoto.

Marco Capellini (M55), al momento, ha gareggiato nei 100 rana con un 23esimo posto, ma tutte le sue aspettative puntano alla gara dei 200 rana.

ReggianaNuoto-20Bonacini_e_Capellini_a_Montreal ReggianaNuoto-Bonacini

Gli atleti di Reggiana Nuoto sono anche impegnati in altre manifestazioni natatorie, sia in mare che in piscina, come quella svoltasi a Parma la scorsa settimana, che prevedeva una esibizione sulla distanza dei 10 chilometri denominata “100×100 di Notte”.

Si sono presentati al via, alle 19.30, circa una quarantina di nuotatori, fra i quali i reggiani Fabio Rizzi, Alessandro Incerti, Edo Orlandini, Marco Pantaleoni, Giulio Trinca, Davide Melli e Orlando Bertozzi; dopo circa tre ore, i reggiani hanno terminato i 10 chilometri nelle prime cinque posizioni, confermando il valore del lavoro di preparazione svolto durante tutta la stagione.

Alcuni nuotatori saranno poi ancora impegnati fino alla fine di settembre con gare in mare; quindi ci sarà un mese di meritato riposo per tutti, prima di ripartire per la nuova stagione 2014-2015.