PRESENTATO AL MALAGUZZI “LO SPORT CHE CAMBIO’ LA STORIA”

24 dicembre 2015 Commenta

Un documentario della Fondazione per lo sport che narra oltre mezzo secolo di vicende del Tennistavolo Reggio Emilia

“Lo sport che cambiò la storia” è un opuscolo e un documentario sulle avventure dell’associazione sportiva dilettantistica “Tennistavolo Reggio Emilia”. Prodotto dalla Fondazione per lo sport del Comune di Reggio Emilia, il filmato è stato pubblicamente proiettato in anteprima al Centro internazionale Loris Malaguzzi, la scorsa domenica. Una serata molto partecipata, in cui ha fatto gli onori di casa Paolo Munarini, presidente del Tennistavolo Reggio Emilia. Erano presenti anche Milena Bertolini e Domenico Savino, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione per lo sport.

LoSportCheCambiòLaStoria2 lowLoSportCheCambiòLaStoria1 low

L’incontro è stato un’occasione per conoscere una storia che ha le radici nei lontani Anni 50, quando questo sport – meglio conosciuto come ping-pong e iniziato come passatempo negli oratori reggiani – diventa poi una disciplina vera e propria, giungendo anche ai vertici del campionato italiano.

Attualmente l’Asd Tennistavolo Reggio Emilia è costituito da sei squadre che comprendono le categorie giovanili, agonisti e amatori. La società vanta una squadra nella serie A2 maschile, B2 maschile e altre compagini nei campionati regionali C2, D2 e D3.LoSportCheCambiòLaStoria_PaoloMunarini low

“Lo sport che cambiò la storia” è la terza narrazione della collana editoriale “Tempo – Piccole e grandi storie” che la Fondazione per lo sport sta producendo per raccogliere le vicende delle società sportive partecipanti. L’obiettivo è anche quello di consegnare alla città il valore, troppo spesso anonimo e silenzioso, di chi invece ne ha pazientemente e umilmente disegnato il profilo e colorato l’immagine.

Clicca qui per vedere il video completo…